Cattive compagnie

20120704-212034.jpg

Esterno giorno. Spiaggia, ore 7 del mattino. Madre assonnata con figlio ipercinetico e insonne cerca invano un po’ di relax.

Signora urlante n.1: “CHE CARINOOO! DORME???!!! PICCOLINOOO!!!! DORMI??!!”
[Cazzo, sì, dormIVA.]

Perfetto sconosciuto: “Signorina, vuole fare un bel bagno rinfrescante, con questo caldo…vada, vada pure, glielo tengo io il bambino”
“Ehmm..No grazie, è gentile, ma tra un po’ torniamo a casa”
“Non si fida? Eh! Ha ragione, potrei portarglielo via, è cosí carino!”
[Ecco, appunto.]

Signora urlante 1: “OH, CIAOOO BELLO!!! Ti piacciono gli schizzetti d’acqua? Eh? Eh? Schizz Schizz Ciaff Ciaff !! Ti piacciono vero??!! E sì che ti piacciono!!! Schizz Schizz Ciaff!! Ariciaff!! ”
“…”
“E sì che ti piacciono!!! Superschizz!!! Supercia…”
“BUAAAAAAHHHH!!!!”
[Ecco, no, non gli piacciono.]

Signora urlante 2: “Vieni in braccio?! E sì, lo so! Vuoi venire in braccio! Dài, vieni in braccio!”
[Si aggrappa al mio braccio, gira la testa, la guarda torvo. Cerca nella borsa del mare una collana di teste d’aglio e un crocifisso.]
“Daaaaai, vieni in braccio!
“Ehmm..forse oggi non vuole venire”[Come sempre, d’altronde]
“Ma sì che vuole venire, vede come ride? Eh?! Ridi, vero??
[Non sta ridendo, è sull’orlo di una crisi di pianto. Me lo strappa di braccio.]
“Ecco qui! Sei contento di essere in braccio alla zia?? Eh??!
“BUAAAAAAHHHH!!!!”
[Ecco, No, non è contento. E non sei sua zia.]

Signora urlante 2: “Vuoi fare il bagnetto? Eh?! Eh??! Facciamo il bagnetto con la zia? Dài, vieni!”
[Me lo strappa di braccio e in 1 nanosecondo lo infila in acqua sino alla pancia. Sono le 7.30 del mattino, l’acqua è fredda. Non piange, ma la guarda malissimo e si lamenta della supposta parentela, cercando di divincolarsi e raggiungere la mia mano]
“Ecco, vede come nuota?!”
“mhmmm…SGRUNT!”
“Forse è un po’ stanco, lo porto fuori dall’acqua”
“Ma come, non vede come si diverte?!! Eh?! Ti diverti, vero??
“….BUAAAAAAHHHH!!!!”
[No, non si diverte.]

Salvateci.

[ogni riferimento a fatti o persone realmente esistenti NON è puramente casuale.]

Annunci

6 thoughts on “Cattive compagnie

  1. Su confessa, la Signora Urlante 2 ora fa parte della sabbia, dopo che il mio amico l’ha disintegrata con il suo sguardo laser. Ben le sta!

  2. :-))) Ma invece le vecchiette che vogliono per forza baciarlo non le hai ancora incontrate?
    Hai tutta la mia solidarietà…il mare da sole con bimbi è una dura prova!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...