Sleepless nights

Sono ormai 3 mesi che Pimpi si sveglia almeno 3 volte per notte.
Quando va bene.
Quando va male, cioè 5 notti su 7, almeno 7 volte con punte di 17.
NO JOKE.

Finchè non dovevo andare a lavorare e interagire con clienti e colleghi tutto sommato me la cavavo, dormivo un paio d’ore [ovviamente non continuative] di giorno e quando mio marito si offriva [anche spesso, Santo Subito] addirittura qualche notte quasi intera.
Non che fosse facile, ma andavo avanti.

Ora è un INFERNO.
Di notte non dormo, di giorno cerco di rimanere connessa col mondo e con me stessa finchè sono in ufficio, poi peró scatta un meccanismo di difesa e vado in saving energy.
A casa faccio la maggiorparte delle cose in automatico e quando mi fermo rischio di addormentarmi in piedi…e mi distraggo.

E cosí, in un momento di distrazione, Pimpi è volato giù dal letto. Due volte. 😦

La prima volta c’era anche mia madre, è caduto al rallenting e ha pianto un pochino, la seconda ero da sola ed è caduto rovinosamente, piangendo disperato.
Per fortuna non è si è fatto nulla e dopo 5 minuti si è fatto le sue solite sghignazzate, peró a me per poco non veniva un coccolone e mi sento ancora di mer da schifo.
E se si fosse fatto male?
La pediatra ha detto, as usual, che è normale, che i bambini cadono e che sono di gomma.

“..comunque stanotte mentre dorme gli dia un pizzicotto e veda se si sveglia”

” 😯 …e se non si sveglia??”

“Vedrà che si sveglia, non stia lì a preoccuparsi”

“…”

Immaginate che bella nottata senza preoccupazioni e senza alcunissimo senso di colpa che ho passato!

E a voi è mai successo? Come vi siete sentite?
Io sono un filino presa male.

E poi, come si fa a soppravvivere senza dormire?

Song: Sleepless nights (Eddie Vedder)

Annunci